Bengalese ucciso, vitalizio a famiglia

Bengalese ucciso, vitalizio a famiglia

(ANSA) - PISA, 26 NOV - La famiglia di Zakir Hossain, il 34enne bengalese morto dopo essere aggredito, a Pisa, il 13 aprile scorso poco dopo aver finito di lavorare, percepirà una rendita permanente da parte dell'Inail di circa 2.000 euro al mese. Sarà il direttore della sede pisana dell'Inail ad annunciarlo domani nel corso del consiglio comunale aperto in occasione della Festa della Toscana, dedicata dalla città a Hossain. Il vitalizio è la 'rendita ai superstiti' calcolata per il cosiddetto infortunio in itinere.


© RIPRODUZIONE RISERVATA