Benzina troppo cara, allarme consumatori

Benzina troppo cara, allarme consumatori

(ANSA) - ROMA, 5 DIC - Nonostante il prezzo del petrolio sia ormai sotto i 40 euro nessun beneficio viene avvertito dai consumatori che fanno il pieno. Anzi - rileva Rosario Trefiletti, presidente di Federconsumatori - si pagano circa 120 euro in più l'anno che è la differenza sborsata da un automobilista medio con un prezzo alla pompa di 6 cent in più. "Chiediamo una riduzione del prezzo della benzina oppure che intervenga il governo. Con il petrolio a prezzi così bassi ci aspettiamo una riduzione importante".


© RIPRODUZIONE RISERVATA