Berlino tra star, sesso e politica

Berlino tra star, sesso e politica

(ANSA) - ROMA, 3 FEB - Un'edizione in rosa, quanto a ruoli femminili, e con temi difficili, identità sessuale e politica. Il Festival di Berlino (5-15/2) mette in campo registi come Herzog, Malick, Larraín, Wenders, Jacquot, Panahi e star come Juliette Binoche, Nicole Kidman, Natalie Portman, Robert Pattinson, Helen Mirren, James Franco, Cate Blanchett e Charlotte Rampling. L'Italia è in corsa con il film d'esordio di Laura Bispuri, Vergine giurata con Alba Rohrwacher.


© RIPRODUZIONE RISERVATA