Lunedì 07 Luglio 2014

Berna a Ue: rivedere libera circolazione

(ANSA) – GINEVRA, 7 LUG - La Svizzera ha presentato all'Unione europea una richiesta di modifica dell'Accordo bilaterale sulla libera circolazione delle persone (Alc), resa necessaria dopo il Sì degli elvetici al referendum del 9 febbraio scorso "Contro l'immigrazione di massa" che prevede l'introduzione di contingenti di lavoratori stranieri in Svizzera. La Commissione ha risposto che "esaminerà la richiesta" ma "non ha intenzione di rinegoziare l'accordo con l'obiettivo di introdurre quote e preferenze nazionali".

© riproduzione riservata

Tags