Sabato 20 Luglio 2013

Bin Laden: genero accusa Usa di torture

(ANSA) - NEW YORK, 20 LUG - Suleiman Abu Ghaith, genero di Osama bin Laden, accusato di aver complottato contro gli Stati Uniti, afferma di essere stato torturato dagli americani e chiede che i giudici del tribunale di New York - dove a gennaio inizierà il processo contro di lui - chiudano il suo caso. Abu Ghaith, considerato un ex portavoce di al Qaida dopo gli attacchi agli Usa dell'11 settembre 2001, e' stato catturato a marzo dagli agenti della Cia in Giordania, dove era arrivato dalla Turchia.

© riproduzione riservata