Giovedì 03 Luglio 2014

Birmania: scontri buddisti-musulmani

(ANSA) - RANGOON, 3 LUG - Due persone sono state uccise in Birmania durante violenze tra buddisti e musulmani a Mandalay, la seconda città del Paese: la ha reso noto una fonte della polizia che ha voluto mantenere l'anonimato. Gli scontri, che hanno causato anche alcuni feriti, sono cominciati martedi' sera, quando centinaia di persone armate di pietre, bastoni e coltelli hanno attaccato un negozio gestito da musulmani i cui proprietari erano stati accusati dello stupro di una donna buddista.

© riproduzione riservata