Venerdì 18 Luglio 2014

Boeing Ucraina, Obama accusa filorussi

(ANSA) - ROMA, 18 LUG - Sono i separatisti filorussi i principali indiziati per il disastro del boeing malese abbattuto ieri con 298 persone a bordo sui cieli dell'Ucraina orientale da un missile terra-aria. Lo denunciano gli americani, sostenendo che il razzo è partito da un'area controllata dai filorussi, e confortati da intercettazioni telefoniche. La Russia, sotto assedio per il suo sostegno alla causa separatista, mantiene un profilo basso invocando la pace, mentre l'Onu chiede un'inchiesta indipendente.

© riproduzione riservata