Lunedì 10 Febbraio 2014

Boldrini, Ue esiga rispetto per Marò

(ANSA) - ROMA, 5 FEB - "Pur non volendo in alcun modo esprimermi sul merito del caso giudiziario, ritengo che l'Italia - e, con essa, l'Europa e la comunità internazionale - debbano esigere il rispetto del diritto internazionale ed una rapida soluzione del caso". Lo scrive la Presidente della Camera, Laura Boldrini, in una lettera al Presidente del Parlamento europeo, Martin Schulz, in merito alla vicenda di Massimiliano Latorre e Salvatore Girone, i due Fucilieri di Marina attualmente trattenuti in India.

© riproduzione riservata