Bompiani ceduta a Giunti per 16,5 mln

Bompiani ceduta a Giunti per 16,5 mln

(ANSA) - ROMA, 29 SET - Bompiani finisce tra le braccia di Giunti che accoglie l'editore storico di Umberto Eco e de 'Il nome de la rosa' con "l'impegno di mantenere e sviluppare ulteriormente questo marchio così importante per i suoi lettori, cui portiamo un grandissimo rispetto" come dice all'ANSA, il presidente del gruppo fiorentino, Sergio Giunti. Il sogno però, dello stesso Eco, che ha lasciato la casa editrice con Elisabetta Sgarbi e altre figure storiche della Bompiani, per fondare 'La nave di Teseo', sarebbe stato quello di riunire il catalogo nella sua nuova avventura editoriale. La cessione di Bompiani, che Giunti ha acquistato per 16,5 milioni di euro, era stata imposta dall'Antitrust a Mondadori, insieme alla dismissione di Marsilio e al rispetto di altre nove misure per favorire la concorrenza, come condizione per l'ok alla creazione del colosso nato dall'acquisizione di Rcs Libri da parte di Mondadori Libri.


© RIPRODUZIONE RISERVATA