Mercoledì 01 Maggio 2013

Boston,3 studenti fermati per complicità

(ANSA) – BOSTON, 1 MAG – Tre studenti sono stati fermati in relazione alla strage alla maratona di Boston: due kazachi e un americano, amici di Dzhokar Tsarnaev. La procura ha accusato i due kazachi, Azamat Tazhayako e Dias Kadyrbayev, di ostruzione alla giustizia, per aver eliminato uno zainetto e un pc di Dzhokhar che potevano costituire prove. Il terzo, il cittadino Usa Robel Phillipos, e' accusato di falsa testimonianza. I tre non sono accusati dell' attentato ne' di aver preso parte nella sua organizzazione.

© riproduzione riservata

Tags