Buoninconti in cella,fu delitto d'impeto

Buoninconti in cella,fu delitto d'impeto

(ANSA) - TORINO, 21 FEB - Resta in carcere Michele Buoninconti. Il Tribunale del Riesame ha respinto la richiesta di scarcerazione dei legali dell'uomo, accusato dell'omicidio della moglie Elena Ceste e dell'occultamento del suo cadavere. I giudici hanno però escluso l'aggravante della premeditazione del delitto: per il Riesame sarebbe stato quindi un omicidio d'impeto. "Aspettiamo le motivazioni, ma se è così - dicono i legali dell'uomo - la sua posizione si alleggerisce".


© RIPRODUZIONE RISERVATA