Calenda,Pd dica agenda-scadenza governo

Calenda,Pd dica agenda-scadenza governo

(ANSA) - ROMA, 24 FEB - "Il Pd si sieda con il governo per elaborare l'agenda e dica come dobbiamo strutturare ed equilibrare il prossimo Def. Se si dice privatizzazioni no, nuove tasse no, nuovi tagli no e infrazione no, qualcuno ci spieghi come queste cose stanno insieme". Così il ministro dello Sviluppo economico Carlo Calenda, invitando il partito di maggioranza anche ad indicare l'orizzonte temporale dell'esecutivo. Calenda fa l'esempio del manager che non può gestire la sua azienda se non sa la sua scadenza è a "tre mesi, sei mesi o un anno". "Penso che il voto - aggiunge il ministro - dovrebbe essere a fine legislatura per alcune considerazioni di buon senso. Dobbiamo completare le riforme, c'è un temino di banche da affrontare e in mezzo alla campagna elettorale un problema lo crea e dobbiamo preparare un Def e una manovra per il prossimo anno estremamente sfidanti".


© RIPRODUZIONE RISERVATA