Martedì 05 Novembre 2013

Cancellieri, fiducia o passo indietro

link

(ANSA) - ROMA, 5 NOV - "Considero la fiducia del Parlamento decisiva per il prosieguo del mio mandato": se "capisco che è venuta meno o si è incrinata la stima istituzionale su cui deve fondarsi il mandato ministeriale",allora "non esiterò a fare un passo indietro". Lo ha detto al Senato il ministro della Giustizia, Annamaria Cancellieri che ha aggiunto, nella vicenda Ligresti, "mio figlio è stato indebitamente" coinvolto, è entrato in Fonsai nel maggio 2011 quando ero una tranquilla signora" e non un ministro.

© riproduzione riservata