Carreras, tornare qui è un regalo

Carreras, tornare qui è un regalo

(ANSA) - MILANO, 29 LUG - E' un ''regalo'' per José Carrerastornare a cantare alla Scala. E farlo a quarant'anni dal suodebutto, nel 1975 con 'Un Ballo in maschera'. Carreras domanisarà coadiuvato dal quartetto d'archi della Scala in unprogramma che include brani di Puccini, Scarlatti, Leoncavalloma anche di autori latini come Tata Nacho o Carlos Guastavino,senza dimenticare la canzone napoletana con Vurria ed Era deMaggio. "Chiudere la carriera alla Scala - dice - sarebbe ildesiderio di tutti i cantanti".

© RIPRODUZIONE RISERVATA