Cc morì in caserma, collega arrestato

Cc morì in caserma, collega arrestato

(ANSA) - PERUGIA, 15 LUG - Arrestato con l'accusa di omicidio volontario il carabiniere in servizio alla compagnia di Foligno dalla cui arma di servizio il 16 maggio scorso era partito il colpo che aveva ucciso il collega Emanuele Lucentini all'interno della caserma. A suo carico è stata eseguita una ordinanza di custodia cautelare in carcere. Ad arrestare il militare sono stati la squadra mobile della questura di Perugia e i carabinieri del Ros di Roma. Il carabiniere è stato rinchiuso nel carcere di Spoleto.


© RIPRODUZIONE RISERVATA