Centinaia minori adescati, arrestato

Centinaia minori adescati, arrestato

(ANSA) - REGGIO EMILIA, 8 DIC - In oltre 10 anni ha adescatocentinaia di adolescenti sia all'uscita da scuola sia attraversoFacebook. Protagonista della vicenda un 40enne sudamericano,arrestato dai Carabinieri del Nucleo Investigativo di ReggioEmilia che - spiega una nota - hanno "documentato centinaia ecentinaia di abusi commessi". Sino ad ora sono trenta le giovanivittime identificate. L'uomo ha anche 'postato' in rete alcuni video dei rapportisessuali ripresi di nascosto con i giovani. L'inchiestacoordinata dalla Procura di Bologna è stata ribattezzata 'LostInnocence'. I Carabinieri reggiani hanno ricostruito come indieci anni l'uomo fosse riuscito a crearsi una sorta di alterego femminile, 'pubblicizzandolo' tra gli adolescenti come unapropria cugina particolarmente disinibita. Dalla finestra dellapropria abitazione gettava banconote ai minori in uscita dascuola - alcuni di soli 13 anni - inducendoli a salire in casae a consumare rapporti sessuali con quella che pensavano esserela 'donna dei propri sogni'.

© RIPRODUZIONE RISERVATA