Venerdì 07 Giugno 2013

Ciappazzi,conferma condanne Geronzi Arpe

(ANSA) - BOLOGNA, 7 GIU - I giudici della Corte d'Appello hanno confermato le condanne inflitte in 1/o grado all'ex presidente di Banca di Roma-Capitalia Cesare Geronzi e l'allora dg di Capitalia Matteo Arpe per la vendita delle acque minerali Ciappazzi, filone nato dall'inchiesta sul crac Parmalat. Nel 2011 Geronzi era stato condannato dal tribunale di Parma a 5 anni per bancarotta e usura. Per Arpe c'era stata una condanna per bancarotta a 3 anni e 7 mesi. Confermate le condanne per gli altri sei imputati.

© riproduzione riservata