Sabato 20 Luglio 2013

Cina: aeroporto, attentato disabile

(ANSA) - PECHINO, 20 LUG - E' stato un disabile di 34 anni, Ji Zhongxing, a far esplodere l'ordigno rudimentale (fatto con fuochi d'artificio) che ha provocato oggi il panico al terminal 3 dell'aeroporto di Pechino. L'attentatore é rimasto ferito in modo non grave ed é la sola vittima dell'episodio. Ji, costretto su una carrozzella, avrebbe manifestato con questo gesto la sua disperazione per la condizione di disabile in Cina e per i maltrattamenti subiti dalla polizia del Dongguan, nel sud del Paese, dove vive.

© riproduzione riservata