Sabato 20 Luglio 2013

Cina:no inceneritore, protesta e scontri

(ANSA) - PECHINO, 20 LUG - La polizia cinese ha arrestato una dozzina di persone a Guagzhou, nella Cina meridionale, dopo una manifestazione di protesta contro un inceneritore sfociata in tafferugli. Secondo la stampa di Hong Kong, diecimila persone hanno preso parte alla protesta per impedire la costruzione dell' impianto, considerato dannoso per la salute. I manifestanti sostenevano che l' inceneritore avrebbe ridotto il quartiere a una ''zona della morte''.

© riproduzione riservata