Lunedì 21 Ottobre 2013

Cina:Starbucks in mirino per prezzi alti

link

(ANSA) - PECHINO, 21 OTT - La catena americana Starbucks è stata denunciata dalla tv e dalla stampa cinese, che l'accusa di imporre prezzi troppo alti per le tasche dei locali. Secondo un'inchiesta diffusa domenica dalla tv di Stato, una bevanda calda arriva a costare fino a 27 yuan (3,22 euro) in uno dei numerosi bar della catena presenti in Cina. L'emittente ha paragonato questo prezzo con quelli praticati da Starbucks a Londra, Chicago e Bombay e ha concluso che quelli imposti in Cina sono nettamente superiori.

© riproduzione riservata