Mercoledì 12 Marzo 2014

Cittadinanza negata a immigrato

(ANSA) - ROVIGO, 12 MAR - Vive in Italia da 22 anni ma non è ancora in grado di leggere in italiano e il sindaco gli rimanda di una settimana il giuramento per la cittadinanza. È successo ad un operaio marocchino che si era presentato davanti al primo cittadino di Ceneselli (Rovigo) per ottenere la cittadinanza italiana. L'uomo però non ha saputo leggere la formula del giuramento. Il sindaco Marco Trombini(Fli), alla guida di un giunta di centrodestra ha sospeso l'atto "per far rispettare le istituzioni".

© riproduzione riservata