Clooney, paternità una grande avventura

Clooney, paternità una grande avventura

(ANSA) - ROMA, 21 FEB - "Siamo molto felici e molto eccitati. Sarà una grande avventura. Abbiamo accolto la notizia con gioia, a braccia aperte". A parlare per la prima volta della paternità in arrivo è George Clooney, intervistato da Laurent Weil nel programma televisivo francese Rencontres de cinema. Con la moglie Amal Alamuddin, sposata a Venezia nel 2014, è in attesa di due gemelli che dovrebbero nascere a giugno. Il bel George ha poi anche rivelato la reazione alla notizia dei suoi amici, dato che alcuni di loro hanno figli addirittura al college... "All'inizio - confessa - mi hanno rassicurato, poi tra loro è sceso il silenzio. Allora hanno cominciato a fare il verso di un bambino che piange e siamo tutti scoppiati a ridere". Clooney, emozionato ma non spaventato dalla sua non giovanissima età, rivela di ispirarsi a Jean-Paul Belmondo, diventato padre a 70 anni: "Per cui mi sento un po' meglio al pensiero che avrò solo 56 anni alla nascita dei miei bambini".


© RIPRODUZIONE RISERVATA