Concordia: ultimatum Domnica a Schettino

Concordia: ultimatum Domnica a Schettino

(ANSA) - ROMA, 29 SET - "Francesco Schettino ti do sei giorni per dire la verità su quello che è successo immediatamente dopo aver dato l'annuncio di abbandono della nave. Solo sei giorni!". E' l'ultimatum, scritto in inglese, che Domnica Cemortan, la moldava che era in plancia di comando della Costa Concordia nella notte del naufragio al Giglio, lancia dalla sua pagina Facebook. Ne da notizia "Oggi.it". La donna non dice molto, ma lascia intendere che al processo non è stato detto tutto.


© RIPRODUZIONE RISERVATA