Martedì 08 Ottobre 2013

Concordia:Schettino ordino' cambio rotta

link

(ANSA) - GROSSETO, 8 OTT - "Amm'a fare l'inchino al Giglio. Andiamo a fare questo c.... di Giglio": così disse Francesco Schettino, ha raccontato al processo il cartografo Simone Canessa, al quale il comandante ordinò di cambiare rotta prima della partenza della Concordia da Civitavecchia. "Avevo sentito dire che era per un saluto a qualche abitante dell'isola o che lavorava sulla nave". Anche nel 2005 ci fu un inchino analogo a 100 metri dalla costa, ordinato dall'allora comandante Palombo, e tutto andò ok.

© riproduzione riservata