Venerdì 07 Marzo 2014

Congo: Cpi condanna ex capo milizie

(ANSA) - L'AIA, 7 MAR - L'ex leader delle milizie congolesi, Germain Kutanga, é stato giudicato colpevole dalla Corte penale internazionale dell'Aia (Cpi) di complicità per crimini contro l'umanità. Katanga é stato però prosciolto dall'accusa di schiavismo sessuale e di reclutamento di bambini soldati. E' caduta quindi la richiesta dell'accusa di vederlo condannato per essere "co-autore diretto" della strage compiuta nel villaggio congolese di Bogoro, nella regione Ituri, da anni tormentata da scontri interetnici.

© riproduzione riservata