Controlli a distanza su strumenti lavoro

Controlli a distanza su strumenti lavoro

(ANSA) - ROMA, 17 GIU - "Accordo sindacale o autorizzazione ministeriale non sono necessari per l'assegnazione ai lavoratori degli strumenti utilizzati per rendere la prestazione lavorativa, pur se dagli stessi derivi anche la possibilità di un controllo a distanza del lavoratore". Così il decreto Jobs act modifica lo Statuto dei lavoratori sui controlli a distanza e su telefonini e pc ai dipendenti.


© RIPRODUZIONE RISERVATA