Corea Nord, le sanzioni Usa sono ostili

Corea Nord, le sanzioni Usa sono ostili

(ANSA) - PYONGYANG, 4 GEN - Le sanzioni imposte dagli Stati Uniti contro la Corea del Nord "non indeboliranno la nostra potenza militare". Lo scrive in un comunicato di fuoco il ministero degli Esteri nordcoreano in risposta alla decisione del presidente Obama dopo gli attacchi di hacker contro la Sony Pictures, attribuiti dal Fbi a Pyongyang. Le nuove sanzioni, fa sapere un funzionario del ministero degli Esteri nordcoreano, non fanno altro che "provocare ostilità immotivata nei confronti di Pyongyang".


© RIPRODUZIONE RISERVATA