'Costa paghi danni', e avvocati via aula

'Costa paghi danni', e avvocati via aula

(ANSA) - GROSSETO, 27 GEN - "Costa paghi i danni, non basta la condanna di Schettino", hanno detto le parti civili. E così i 4 avvocati di Costa Crociere si sono alzati lasciando l'aula per protesta al processo di Grosseto sulla Concordia, gesto che ha suscitato il disappunto del presidente del tribunale. I legali di parte civile hanno chiesto "il danno punitivo e anche di allargare le responsabilità" alla compagnia: "Non ci basterà la condanna di Schettino. Anche Costa subisca le conseguenze di questo disastro".


© RIPRODUZIONE RISERVATA