Craxi: Cav, vergogna morte in esilio

Craxi: Cav, vergogna morte in esilio

(ANSA) - ROMA, 18 GEN - La "morte in esilio" di Bettino Craxi "è tra le pagine più vergognose della nostra storia recente". Lo scrive Silvio Berlusconi in una lettera a Stefania Craxi nell'anniversario della morte del leader socialista. "Ricordare con una celebrazione il tuo papà a 15 anni dalla sua scomparsa è un'iniziativa meritoria, alla quale sarei stato felice di partecipare se la mia situazione, a te nota, non me lo avesse impedito".


© RIPRODUZIONE RISERVATA