Crocetta: legali cronisti,telefonata c'è

Crocetta: legali cronisti,telefonata c'è

(ANSA) - PALERMO, 21 OTT - "Siamo convinti che la telefonata tra Crocetta e Tutino esista e che la vicenda non nasconda nessun complotto". Lo dicono i difensori dei giornalisti Piero Messina e Maurizio Zoppi, che a luglio pubblicarono la notizia di una intercettazione tra il governatore e il suo medico Matteo Tutino in cui quest'ultimo auspicava che Lucia Borsellino facesse la fine del padre. I legali hanno preso parte all'incidente probatorio disposto nell'ambito dell'inchiesta aperta dalla procura di Palermo.


© RIPRODUZIONE RISERVATA