Domani interrogatori indagati Saronno

Domani interrogatori indagati Saronno

(ANSA) - BUSTO ARSIZIO (VARESE), 11 DIC - Riprendono domani gli interrogatori degli indagati nell'ambito dell'inchiesta della Procura di Busto Arsizio, su morti sospette in pronto soccorso a Saronno (Varese). Quindici in totale le persone coinvolte, due delle quali arrestate: l'infermiera Laura Taroni con l'accusa di aver ucciso il marito insieme al compagno medico Leonardo Cazzaniga, accusato anche per altri quattro presunti omicidi in corsia. Gli altri 13 iscritti nel registro degli indagati sono 11 medici, a vario titolo per falso ideologico, favoreggiamento e omessa denuncia, un carabiniere e una parente di Taroni. Il primo a comparire davanti agli inquirenti, lunedì mattina, sarà Paolo Valentini, direttore del presidio ospedaliero di Saronno e membro della commissione chiamata a valutare le due segnalazioni degli infermieri del pronto soccorso di Saronno, che avevano denunciato internamente (poi una dei due ha presentato denuncia in Procura facendo partire l'inchiesta) l'esistenza del "protocollo Cazzaniga".


© RIPRODUZIONE RISERVATA