E.Letta, stiamo perdendo l'Europa

E.Letta, stiamo perdendo l'Europa

(ANSA) - PORTONOVO DI ANCONA, 22 LUG - Sotto i colpi di scosse ''telluriche'' come la Brexit e gli attentati terroristici dei mesi scorsi, ''stiamo perdendo l'Europa, che da 'calda' sta diventando,'fredda' nella percezione dei cittadini''. È l'analisi preoccupata di Enrico Letta, formulata durante i lavori del Comitato scientifico della Fondazione Aristide Merloni, di cui è neo presidente. "Un anno fa - ha detto - non avremmo creduto ad un degrado così rapido dell'Unione''. ''Stiamo perdendo nel rapporto con i cittadini, che non vedono più un'Europa capace di protezione, ma un'Unione fredda e burocratica, un'Europa dei vincitori, non dei perdenti''. Per Letta dunque, ''è il momento dell'agire, ripartendo dai giovani. Quelli che, ad esempio, erano contro il Brexit in Gran Bretagna, ma, a differenza degli anziani, che erano favorevoli e hanno votato, non sono andati a votare''.


© RIPRODUZIONE RISERVATA