E.Letta, suicidio andare a votare così

E.Letta, suicidio andare a votare così

(ANSA) - VILLANOVA MONDOVI' (CUNEO), 1 APR - "Sarebbe un suicidio per il nostro paese andare al voto con questa legge elettorale che espropria i cittadini del potere di scegliere i propri parlamentari. Una legge che reitera questo sconcio delle liste e capi lista bloccati". Così l'ex premier Enrico Letta a Villanova Mondovì, a margine della presentazione del suo libro "Contro venti e maree". "Credo che ci sia bisogno di cambiare la legge elettorale - ha rimarcato - per dare ai cittadini la libertà di fare delle scelte dei propri rappresentanti e non condannare il paese all' ingovernabilità. Ci sono mesi e mi auguro non si debba assistere a questo suicidio annunciato perché sarebbe condannare il paese ad una legislatura di instabilità e di blocco totale".


© RIPRODUZIONE RISERVATA