Eurozona: a luglio inflazione rallenta all'1%

Eurozona: a luglio inflazione rallenta all'1%

BRUXELLES - Lo scorso luglio il tasso medio d'inflazione su base annua nei 19 Paesi dell'Eurozona è sceso all'1% contro l'1,3% di giugno. Lo ha reso noto Eurostat. Nel luglio 2018 l'inflazione era al 2,2%. Nell'insieme dei 28 Paesi Ue, il mese scorso l'indice che misura l'andamento dei prezzi al consumo è sceso all'1,4%, rispetto all'1,6% del mese precedente. Un anno fa l'inflazione media nell'Ue era al 2,2%.

L'Italia è uno dei 28 in cui si è registrato il tasso di inflazione più basso a luglio. In particolare i tassi più bassi si sono registrati in Portogallo (-0,7%), a Cipro (0,1%) e Italia (0,3%). I tassi più alti si sono avuti in Romania (4,1%), Ungheria (3,3%) e Lettonia e Slovacchia (3%). I maggiori contributi all'aumento del tasso vengono da servizi (+0,53 punti), cibo, alcol e tabacco (+0,37), beni industriali non energetici (+0,08).


© RIPRODUZIONE RISERVATA