Eurozona: Italia, debito cala a 133% nel terzo trimestre 2018

Eurozona: Italia, debito cala a 133% nel terzo trimestre 2018

Il debito pubblico dell'Italia è sceso al 133% del Pil nel terzo trimestre 2018, dal 133,1% nel trimestre precedente, ma resta il secondo più elevato dopo quello greco (182,2%), in aumento rispetto sul trimestre (177,4%).

BRUXELLES - Il debito pubblico dell'Italia è sceso al 133% del Pil nel terzo trimestre 2018, dal 133,1% nel trimestre precedente. Lo comunica l'Eurostat ricordando che nel terzo trimestre del 2017 era al 133,6%. Il debito italiano resta il secondo più elevato dopo quello greco (182,2%), in aumento rispetto sul trimestre (177,4%). Il terzo più alto resta quello portoghese (125,0%) che resta stabile. Nella zona euro si è stabilito a 86,1% contro l'86,3% rispetto al secondo trimestre, mentre nella Ue a 28 è calato passando dall'81% all'80,8%. Rispetto al terzo trimestre 2017 il rapporto debito/Pil è calato nella zona euro (dall'88,2% all'86,1%) e nella Ue a 28 (dall'82,5% all'80,8%).

 

Nel terzo trimestre il rapporto deficit/Pil, corretto delle variazioni stagionali, è risultato pari allo 0,5% nella zona euro, in aumento rispetto al secondo trimestre del 2018 dove era allo 0,3%. Lo comunica Eurostat aggiungendo che nella Ue a 28 il rapporto deficit/Pil si è stabilito allo 0,6% contro lo 0,4% del trimestre precedente. I dati di alcuni Paesi, Italia inclusa, non sono disponibili, così come accaduto nel trimestre precedente.

 

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA