Venerdì 25 Ottobre 2013

Ex ministro Bianchi lascia il Pd

link

(ANSA) - ROMA, 25 OTT - "Ho dovuto prendere atto che non esiste per me uno spazio politico agibile" nel Pd. Alessandro Bianchi, già ministro dei Trasporti nel II governo Prodi, si dimette da membro della direzione ed esce dal partito. Bianchi lo annuncia con una lettera al segretario Epifani, inviata anche ai candidati Civati, Cuperlo, Pittella e Renzi. L'ex ministro prende atto della "progressiva perdita di attenzione per il progetto per il Paese" e di "uno scontro senza quartiere tra persone, gruppi e correnti".

© riproduzione riservata