Favino-Smutniak coppia 'al contrario'

(ANSA) - ROMA, 6 APR - Che ci fa Pierfrancesco Favino alle prese con un personaggio tutto mossettine e sussulti, e Kasia Smutniak impegnata in passo militare e impacciata su scarpe tacco 12? È quello che capita ai due protagonisti di 'Moglie e marito' di Simone Godano, in sala dal 12 aprile con Warner Bros in circa trecento copie. Un'opera prima costruita su un imprevisto tecnologico e successivo scambio di ruoli. Andrea (Favino) e Sofia (Smutniak) sono una coppia in crisi con alle spalle dieci anni di matrimonio (nella prima sequenza li troviamo in una terapia di coppia). Insomma sono vicini al divorzio nonostante due figli di cui uno appena nato. Lui è un medico, un neurochirurgo con ambizioni di scienziato, e lei un'aspirante presentatrice tv. Ma prima di arrivare alla separazione la coppia si ritrova in una sorta di disastro scientifico che rompe tutti i loro schemi. In seguito a un esperimento molto azzardato di Andrea i due si trovano prigionieri l'uno nel corpo dell'altra. Andrea diventa Sofia e quest'ultima Andrea.


© RIPRODUZIONE RISERVATA