Ferrari:Todt, serve cura non rivoluzione

Ferrari:Todt, serve cura non rivoluzione

(ANSA) - ROMA, 12 DIC - "La Ferrari è come una persona che si sente un po' stanca e va dal medico per avere una buona cura". Questo il parere del presidente della Fia, Jean Todt, sul momento della scuderia di Maranello. "Serve un'analisi nel dettaglio per ricavare indicazioni per migliorare, ma senza rivoluzioni. Marchionne? E' molto in gamba, sarà stimolante collaborare con un uomo che arriva con proposte costruttive. Quanto a Vettel, è un punto di riferimento".


© RIPRODUZIONE RISERVATA