Martedì 05 Agosto 2014

Fiat, no dichiarazioni diritto recesso

(ANSA) - TORINO, 5 AGO - Fiat "non ha ricevuto alcuna dichiarazione di esercizio del diritto di recesso" i cui termini decorrono da oggi. Lo precisa una nota dell'azienda automobilistica, dopo che il crollo del titolo in borsa era stato indicato da più parti come legato proprio al tema del possibile esercizio di recesso derivante dall'operazione di fusione approvata dall'assemblea straordinaria dello scorso primo agosto. Una indiscrezione di mercato, secondo Fiat, "destituita di ogni fondamento".

© riproduzione riservata