Lunedì 30 Dicembre 2013

Franceschini, prima cosa agenda 2014

(ANSA) - ROMA, 30 DIC - "Non partecipo ad un inutile e autolesionista totoministri, che fatto ora è una stupidaggine. Correggere la squadra, ripeto, sarà una cosa che, se avverrà, si farà alla fine, dopo avere firmato un patto per l'agenda 2014 ed uno per le riforme istituzionali. Non parlo di tempi biblici, si devono stringere tutti i bulloni entro gennaio". Lo afferma in una intervista a 'La Stampa' il ministro per i Rapporti con il Parlamento Dario Franceschini.

© riproduzione riservata