Lunedì 10 Giugno 2013

Francia: fermato patron Orange

(ANSA) - PARIGI, 10 GIU - Stephane Richard, 'patron' di Orange ed ex capo di gabinetto di Christine Lagarde, direttore del Fmi, e' stato posto in stato di fermo nell'inchiesta sul controverso arbitrato per il contenzioso fra il miliardario Bernard Tapie e la banca Credit Lyonnays, nel 2008. Lo rivelano fonti vicine all'inchiesta. In stato di fermo anche Jean-Francois Rocchi, ex presidente del Consorzio di realizzazione, la struttura incaricata di colmare il passivo del Credit Lyonnais.

© riproduzione riservata