Lunedì 21 Ottobre 2013

Gdf scopre 6.000 pazienti fantasma

link

(ANSA) - NAPOLI, 21 OTT - Danni all'Erario per 1,5 milioni di euro sono stati scoperti dalla Guardia di Finanza di Caserta che ha scoperto emolumenti non dovuti ma erogati dall'Asl di Caserta a circa 400 medici di base per l'assistenza sanitaria a 5.988 persone che non ne avevano diritto. Erano 1.215 persone decedute, 2.010 emigrate all'estero e 2.763 trasferitesi fuori provincia. Le Fiamme Gialle hanno incrociato migliaia di dati dei 104 comuni casertani con quelli dell'anagrafe tributaria e del "database" dell'Asl.

© riproduzione riservata