Giudice russo ucciso da nazi,2 ergastoli

Giudice russo ucciso da nazi,2 ergastoli

(ANSA) - MOSCA, 21 APR - Tre esponenti del gruppo nazista russo Born sono stati condannati per l'uccisione il 12 aprile 2010 a Mosca del giudice Eduard Ciuvasciov, magistrato in prima linea contro naziskin ma anche corruzione dei colletti bianchi. Per Maxim Baklaghin e Viaceslav Isaiev la corte popolare ha decretato l'ergastolo, mentre per Mikhail Volkov 24 anni. Un quarto imputato è stato assolto per insufficienza di prove. Ciuvasciov fu ucciso a colpi d'arma da fuoco mentre usciva dal suo appartamento.


© RIPRODUZIONE RISERVATA