Grillo, sono un eversore e ne vado fiero

Grillo, sono un eversore e ne vado fiero

(ANSA) - ROMA, 11 DIC - "Caro Napolitano io sono e rimarrò un eversore e ne vado fiero. Accostarmi al sacco di Roma come lei ha fatto ieri, detto da lei all'Accademia dei Lincei, mi rende anche un po' orgoglioso. Un monito così equivale ad un'onorificenza". Così Beppe Grillo sul blog aggiungendo l'anti politica "a me sembra una reazione alla malapolitica".


© RIPRODUZIONE RISERVATA