Il genio di Picasso in 90 capolavori

(ANSA) - ROMA, 9 OTT - Novanta capolavori, praticamente uno per ogni anno della sua lunga vita, illustrano il genio di Pablo Picasso in una grande mostra allestita dal 15/10 al 12/3 a Verona, negli spazi dell'Amo (Arena Museo Opera) di Palazzo Forti. Dipinti, sculture, grafiche sono prestiti eccezionali del Musée national Picasso di Parigi, grazie ai quali è stato possibile ricostruire un percorso creativo che, passando dal Cubismo al Surrealismo fino a un rivoluzionato concetto di figura, non ha uguali in tutto il '900. Intitolata 'Picasso. Figure (1906-1971)', la retrospettiva è stata organizzata da Arthemisia Group in collaborazione con il museo parigino ed è stata curata da Emilie Bouvard, conservatrice del Musée national Picasso, che ha selezionato le opere più significative di quella straordinaria collezione per offrire ai visitatori una sintesi della produzione del maestro catalano. Tra i capolavori esposti, Nudo seduto, da Les Demoiselles d'Avignon del 1907, Il Bacio, La Femme qui pleure e il Portrait de Marie-Thérèse.


© RIPRODUZIONE RISERVATA