In sala doppio film su De Andrè

In sala doppio film su De Andrè

(ANSA) - ROMA, 23 APR - ''Mi sento più contadino che musicista. Questo è il mio porto, il mio punto d'arrivo. Qui voglio vivere, diventare vecchio''. Così diceva Fabrizio De Andrè e pensava al suo rifugio ad Agnata nel cuore della Gallura. E poi c'è la musica e un ultimo indimenticabile concerto: Roma, teatro Brancaccio, 13-14 febbraio 1998. Il 27 e 28 maggio, distribuito da Microcinema, arriva in sala 'Faber in Sardegna & L'ultimo concerto di Fabrizio De Andrè'


© RIPRODUZIONE RISERVATA