Istat: raddoppiati italiani emigrati

Istat: raddoppiati italiani emigrati

(ANSA) - ROMA, 26 NOV - L'Italia ha perso attrattività per gli immigrati. Lo rileva l'Istat segnalando come le immigrazioni negli ultimi cinque anni si sono ridotte del 38%, passando da 448 mila unità del 2010 a 278 mila nel 2014. A fronte di ciò, in cinque anni è più che raddoppiato il numero di italiani emigrati. Gli italiani che hanno deciso di trasferirsi sono aumentati dell'8,2% nel 2014 rispetto al 2013. Il Regno Unito è la meta preferita dei laureati (oltre 3 mila).


© RIPRODUZIONE RISERVATA