Istat:30%donne lascia lavoro dopo figlio

Istat:30%donne lascia lavoro dopo figlio

(ANSA) - ROMA, 8 OTT - Il 30% delle donne occupate ha lasciato il lavoro dopo la gravidanza. Lo afferma l'Istat in una audizione alla Camera spiegando che il tasso di abbandono del lavoro per le donne nate dopo il 1964 è al 25%. Il dato risente anche della crisi: tra il 2005 e il 2012 il tasso di abbandono è passato dal 18,4% al 22,3%. "Il problema delle interruzioni del lavoro è critico per le donne - spiega Linda Laura Sabatini - perchè si traducono in uscite prolungate di almeno 5 anni in almeno il 60% dei casi".


© RIPRODUZIONE RISERVATA