Lunedì 22 Settembre 2014

Istat:nuovo Pil,calano deficit e debito

(ANSA) - ROMA, 22 SET - Il rapporto deficit-Pil 2013 migliora di 0,2 punti, fermandosi al 2,8%, invece che al 3,0% risultato dalle precedenti stime. E' il risultato dei ricalcoli fatti dall'Istat, in base al nuovo sistema europeo dei conti (Sec2010). In valore assoluto l'indebitamento netto si riduce di circa 2 miliardi. Si riduce anche il debito pubblico 2013, attestandosi al 127,9% del Pil, dal 132,6% calcolato secondo il vecchio sistema. (ANSA).

© riproduzione riservata