Italicum: no a ballottaggio,resta premio

Italicum: no a ballottaggio,resta premio

(ANSA) - ROMA, 25 GEN - La Corte Costituzionale ha dichiarato illegittimo il ballottaggio previsto dall'Italicum, la legge elettorale in vigore dal luglio 2016 'impugnata' da un pool di legali in qualità di cittadini elettori. E' stato invece giudicato legittimo il premio di maggioranza che la legge attribuisce al partito che supera il 40% dei voti. Illegittima la disposizione dell'Italicum che consentiva al capolista eletto in più collegi di scegliere a sua discrezione il proprio collegio d'elezione: il candidato non potrà optare, resta valido il criterio del sorteggio. "All'esito della sentenza, la legge elettorale è suscettibile di immediata applicazione", specifica la Corte.


© RIPRODUZIONE RISERVATA